Sei in Repertorio

Fantastica

di Giovanni Signori
con Mariella Soggia e ROBOT (modello B16)

Lo spettacolo FANTASTICA , oltre ad essere uno spettacolo di teatro per il giovane pubblico è l’occasione per proporre al mondo della scuola un primo esperimento, nel tentativo di coniugare e confrontare la Creatività della comunicazione teatro le con quelle che comunemente vengono chiamate: NUOVE-TECNOLOGIE.
Sulla scena in una scenografia molto stilizzata che potrebbe rappresentare l’interno di una moderna abitazione, troviamo la signora Atlanta e il suo Robot (modello B16).

La presenza di una macchina facente funzione di Sapientissimo-Maggiordomo permette alla Signora Atlanta di dedicarsi all’attività che maggiormente ama, e cioè: RACCONTARE STORIE
Mutuando dalla GRAMMATICA DELLA FANTASIA di Gianni Rodari la tecnica del BINOMIO-FANTASTICO, Atlanta saprà raccontarci alcune storielle e amabilmente colloquiare con il suo Sapientissimo-Magggiordomo.

Ma in questa moderna casa anche le pareti della casa possono animarsi ed ecco apparire immagini e parole interagiscono con lo spettacolo.

LA GUERRA, LA SCUOLA, IL GIOCO, sono i principali argomenti dello spettacolo, ma non solo.
Per ogni argomento una STORIA-RACCONTATA.

Lo Spettacolo FANTASTICA è una orchestrazione di diversi LINGUAGGI e diverse TECNICHE:
– La narrazione con il linguaggio del corpo e delle parole dell’ATTRICE.
– I movimenti e le parole di un rudimentale automa ROBOT (modello B16)
– Le immagini fisse e in movimento generate da un COMPUTER MULTIMEDIALE
– Le figure di quattro simpatici pupazzi costruiti con due SCOPE e due ACCHIAPPA-MOSCHE

 

← Torna a Repertorio