Secondo appuntamento per TEATRO DA FAVOLA

Domenica 27 novembre ore 16.30

Una fiaba da raccontare

PELLE D’ASINO

Il Sarto di tutte le fiabe incontra, una bambina “senza nome”, che diventerà sua aiutante, il Sarto decide di chiamarla “Pelle” perché, da quando l’ha incontrata, non fa che giocare con un asinello a cui accarezza di continuo il pelo.
Il Sarto, provocato dalla bambina- aiutante, decide di raccontarle e di “raccontarci” la storia di Pelle D’Asino di cui conosce ovviamente tutti i particolari.
La bambina lo ascolta divertita e alle volte é lei stessa ad interpretare alcuni personaggi della fiaba.

Come accade spesso nelle fiabe raccontate dal Teatro dei Vaganti  il lavoro di narrazione degli attori e sostenuto da grando oggetti scenici anche in “Pelle d’asino” troviamo un grande oggetto che all’occorrenza si trasforma, diventando: “carro di stoffe“, ora “castello“, “baule“,”fattoria“, e infine “casa del principe“.

Info: www.dimteatrocomunale.it

Questa voce è stata pubblicata in ARCHIVIO. Contrassegna il permalink.