IL TENACE SOLDATINO DI STAGNO

Scuola Primaria Tutte le Classi 14 dicembre  ore 10.00
Festa di Santa Lucia

Il tenace soldatino di stagno

Il tenace soldatino di stagno

E’ notte. Una notte speciale. Nel suo laboratorio il Babbo più famoso di tutti i babbi sta iniziando il suo viaggio intorno al mondo per consegnare i doni. E’ un viaggio che lui ed i suoi assistenti preparano molto accuratamente. Tutto deve essere pronto ed al suo posto. Tutto, tutto, tutto? Non proprio tutto… Quest’anno tre giocattoli, per una strana sorte, vengono lasciati a casa. Un soldatino perché mancava lo stagno per fargli una gamba, una ballerina troppo perfetta consegnata in ritardo, un troll invidioso caduto dal sacco. Anche loro, però, avranno la loro storia… E sarà una storia di amore, di invidia e di tenacia… Una storia tra giocattoli; una storia in cui gli uomini non contano un gran che, i veri protagonisti sono loro. Così come nel racconto di Andersen anche qui i protagonisti umani sono a servizio a volte del racconto, a volte dei giocattoli, a volte della sorte… Fino a che, passata la nottata, la storia finirà, in una vampata, discreta e silenziosa come si è svolta, lasciando solo un piccolo cuore di stagno bruciacchiato nel camino a testimonianza della tenacia di un piccolo soldatino. Quella tenacia propria dei bambini, anche se non ne riconoscono il nome: quella forza del cuore e della mente che li fa cadere e rialzarsi mille volte al giorno, che li fa provare e riprovare anche se “non si può! ”, che fa mettere loro in fila suoni per riuscire a parlare… A questa tenacia ed agli adulti che la riconoscono e la curano lo spettacolo è dedicato.

Regia Maurizio Bercini 
Testo Marina Allegri
Interpreti: Lorenzo Frondini, Fausto Marchini, Nicol Martini
Scene e costumi: Ca’ luogo d’arte
TORNA ALLA RASSEGNA

Questa voce è stata pubblicata in ARCHIVIO. Contrassegna il permalink.