Terra e fiabe

Tutte le regioni d’Italia e il Veneto con esse, sono ricche di tradizioni, di cultura orale, di linguaggi, di mestieri e di maestri che hanno saputo costruire una cultura popolare che sembrerebbe perlopiù sconosciuta alle giovani generazioni.

La conoscenza del proprio passato, e quello, della terra che ci ospita è un sicuro elemento, che rafforza e da un senso alla propria identità.
Le tre storie che in TERRA E FIABA raccontiamo, i personaggi che nelle tre storie evochiamo, sono profondamente legate con le nostre radici.
Un buon rapporto con le proprie radici è la premessa per maturare la disponibilità al confronto e alla convivenza.
In questo percorso di lettura, attorno ai temi del’ identità e della cultura popolare, il nostro giovane pubblico incontrerà tre libri e tre modi diversi per leggerli, ascoltarli, guardarli.

L’incontro è articolato in quattro momenti:

1°- Un’attore leggerà il libro LA NASCITA DI ARLECCHINO di Roberto Piumini.
La lettura sarà accompagnata dalle immagini dell’illustratore Giovanni Manna.
I bambini potranno vedere le illustrazioni del libro attraverso una video-proiezione.

 

2°- Un’attrice racconterà IL RE COMANDINO una famosa fiaba veneta. Lo farà senza leggere, la voce e i gesti dell’attrice, daranno vita ai personaggi e agli ambienti della fiaba.

 

3°- Un attore leggerà il libro LA TARANTELLA DI PULCINELLA di Emanuele Luzzati.
Il racconto è composto in rima, e la voce dell’attore cercherà di sottolineare la musicalità del testo.

4° – Dopo aver seguito la storia LA TARANTELLA DI PULCINELLA i bambini vedranno un video in cui lo stesso Pulcinella prende nuova vita, attraverso dei disegni-animati e la musica della sinfonia: Il Turco in Italia di Gioachino Rossini.

 

Bibliografia:
LA NASCITA DI ARLECCHINO di Roberto Piumini
Illustrazioni di Giovanni Manna
Ed. Fabbri Editore
FIABE VENETE raccolte da Lella Gandini
Ed. Einaudi Ragazzi
LA TARANTELLA DI PULCINELLA di Emanuele Luzzati
Ed. Interlinea

 

Fascia d’età: scuola elementare
Durata 50’
Per massimo 70 bambini
Esigenze tecniche:
sala oscurabile uno schermo parete bianca, un videoproiettore.